• I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta
  • I Ragdoll de' La Piazzetta

Informazioni sui Cuccioli

Alla nascita un Ragdoll pesa dai 90 ai 120 grammi. Un maschio adulto può raggiungere persino 7-8 kg., mentre le femmine pesano meno. Le cucciolate sono mediamente composte da 4 esemplari che inizialmente appaiono completamente bianchi. Verso la seconda settimana di vita cominciano ad essere intuibili il loro colore e varietà e successivamente sarà definibile il livello degli esemplari e come poterli classificare. Ecco che verranno successivamente suddivisi sostanzialmente in quattro categorie in base alle loro caratteristiche fisiche rispetto agli standard di razza previsti e/o in base agli accordi di utilizzazione. A questo proposito preciso che , salvo eccezioni da valutare singolarmente, preferisco cedere i miei piccolini a titolo di mici di casa da amare e coccolare, piuttosto che come esemplari da riproduzione e da allevamento. Quindi , nel totale loro rispetto ed interesse, ne chiedo la sterilizzazione che potrà essere effettuata in microchirurgia a cura del mio studio veterinario prima della consegna oppure a cura dell'acquirente n nei tempi e modi che verranno concordati contrattualmente. Le categorie possono essere sommariamente riassunte in:

  • Cuccioli “da compagnia” - Rientrano in questa categoria gli esemplari che hanno imperfezioni e/o quant'altro , rispetto agli standard di razza. Ciò non significa assolutamente che i cuccioli da compagnia non siano belli, dolci ed accattivanti né più né meno degli altri! Questi piccoli in nessun caso sono idonei alla riproduzione .

  • Cuccioli “for breeding” (riproduzione) - Sono così definiti quando si avvicinano molto allo standard di perfezione della razza, e che seppure presentassero lievi imprecisioni nel marking, in costanza di valida struttura fisica e di buone linee di sangue possono essere utilizzati come riproduttori.

  • Cuccioli “da show” (esposizione) - Vengono così definiti gli esemplari di buon livello e con caratteristiche fenotipiche aderenti agli standard di razza, in misura tale da avere i requisiti per ottenere quantomeno il titolo di “Campione Italiano” in caso di partecipazione alle esposizioni.

  • Cuccioli “da top show” - Sono tali gli esemplari di ottimo livello con caratteristiche fenotipiche aderenti agli standard, tali da permettere loro di ottenere titoli superiori di campionato in caso di partecipazione alle esposizioni.

I miei piccolini nascono e crescono in famiglia, liberi e senza costrizioni di alcun genere, sono abituati al contatto umano sin dai primi giorni di vita perché il loro carattere geneticamente trasmesso, va comunque coltivato con cure ed amore costanti, dando loro sin dalla nascita il giusto imprinting. Cedo i miei cuccioli esclusivamente a persone che si impegnino ad amarli, rispettarli e crescerli al meglio in famiglia. Il mio allevamento è esente Fip e tutti i miei riproduttori sono testati e negativi Felv, Fiv ed Hcm. I miei cuccioli sono corredati di Pedigree americano Tica, microchip e libretto sanitario, vengono consegnati con minimo quattro visite di controllo, con tre profilassi antiparassitarie, coperti da vaccinazioni complete , negativi Felv, Fiv, Hcm e garantiti per scritto sullo stato di salute.

Consigli per l’arrivo di un Ragdoll

Nella sua nuova casa il cucciolo dovrà trovare tutto il necessario, ad iniziare da una cassettina igenica, aperta o chiusa, con una buona lettiera preferibilmente naturale ed agglomerante. Nella sua zona pranzo, che dovrà trovarsi sufficentemente lontana dalla cassettina, gli terrete a disposizione costantemente le ciotole di acqua fresca e dei croccantini. Il piccolo gradirà degli spazi in cui potrà giocare e correre, dove collocherete un tiraunghie a vari livelli e ripiani perché possa pure arrampicarsi e divertirsi. Inoltre mettetegli a disposizione topolini, palline, cordicelle e giochini vari, facendo attenzione che non siano troppo piccoli da poter essere ingeriti.
Sicuramente gradirà un cuscinone o una cuccetta di stoffa dove poltrire e munitevi di un trasportino di media misura da utilizzare per gli spostamenti (sconsiglio il tipo “a gabbia aperta”).
All’arrivo il piccolo potrà apparire spaesato, intimidito e talvolta spaventato: gli si apre una nuova realtà a cui dovrà abituarsi gradatamente.
Inizialmente adagiatelo nella cassettina per fargliela localizzare, mettetelo a suo agio in un contesto tranquillo e circoscritto, rispettando i suoi umori, i suoi tempi ed i suoi comportamenti, tenendo sempre presente che per la prima volta si trova lontano dalla famiglia umana che l’ha cresciuto, dalla sua mamma, dai suoi fratellini e dall’unica casa sino a quel momento conosciuta.
Ovviamente state con lui il più possibile facendogli percepire la vostra rassicurante presenza, dedicategli tempo ed attenzioni in maniera gentile, garbata e senza forzature.
Non dovete preoccuparvi se talvolta nei primi giorni tendesse a nascondersi, mangiasse poco e non espletasse i bisogni fisiologici a causa dello stress.
Solo quando lo vedrete sereno e rassicurato, iniziate a fargli esplorare gradatamente gli altri locali della casa.
Comprate una spazzolina a dentatura metallica fine ed un pettine adatto al pelo lungo e provvedete regolarmente ad una spazzolata.. E’ bene abituarlo sin da piccolo ad un bagnetto periodico usando solo specifici prodotti di ottima qualità.

Alimentazione

I Ragdoll de’ La Piazzetta sono  nutriti con cibi di altissima qualità e consigliamo di mantenere lo stesso tipo di alimentazione confezionata che è perfettamente bilanciata per le esigenze sia del gatto. Cresco i cuccioli con macinato crudo di vitellone di prima scelta, dopo averlo congelato ai fini di un abbattimento batterico. Ad esso aggiungo Parmigiano o Grana e talvolta dell'umido da kitten. L’alimentazione casalinga consentita è rappresentata da carni bianche e rosse, pesce cotto e ben pulito, formaggini da bambini, pasta e riso saltuariamente, niente carne di maiale, insaccati e dolciumi. Per il vostro gattino, quindi sino al compimento del primo anno di età, sono consigliati 2-3 pasti al giorno di umido oltre ad ottimi croccantini  da cuccioli ed acqua fresca, a disposizione 24 ore su 24. Compiuto l’anno di età sono sufficienti 1-2 pasti al giorno di umido, oltre naturalmente ai croccantini (per adulti) con acqua sempre a disposizione. Sarà mia cura fornire informazioni ben più precise e dettagliate in merito, contestualmente alla prenotazione di un cucciolo.

Catia Fiumalbi

© 2003-2018 Allevamento Ragdoll "La Piazzetta" di Catia Fiumalbi - Tel. +39 0586 505225 - Cell. +39 335 8302246
Web design a cura di Antitesi.it | Google+
Torna alla pagina iniziale Stampa questa pagina Modifica questa pagina Condividi questa pagina su Facebook
  • English
  • français
  • español (castellano)
  • Deutsch
  • polski